22 OTT – Questo il senso dell’intervento che il segretario generale del SUMAI Assoprof ha tenuto nel corso della manifestazione Tech2Doc, Fondazione Enpam: Il futuro della salute e le frontiere della Digital Health.

“La pandemia – sono state le parole di Antonio Magi, intervistato dalla Vicedirettrice del Corriere della Sera, Fiorenza Sarzanini – ci ha ribadito l’importanza del territorio, della tecnologia e delle cure da remoto. La specialistica ambulatoriale fa parte di questa rete che dovrà essere messa a sistema. Un sistema composto da equipe di professionisti, multi professionali e multidisciplinari tutti insieme per lavorare nella salvaguardia della salute del paziente. Da qui l’impotanza di confrontarsi. Anche a distanza”.
“Si è parlato delle case di Comunità, delle comunità Spoke. L’Italia geograficamente è particolare. Ci sono grandi pianure, aree montane e le distanze sono importanti a volte è difficile comunicare.

Quindi la sanità territoriale, che è quella di prossimità, ha bisogno di questa tecnologia per comunicare con il paziente quando va monitorato a distanza, senza mai dimenticare che la medicina è empatia, manualità è rapporto umano”.
“La tecnologia – ha ribadito il segretario del SUMAI – ci può aiutare ma non sostituire anche se il rischio c’è. Io faccio il radiologo e capita di dovermi adeguare alle macchine perché il software non prevede ciò che a me serve. Quando dovrebbe essere il contrario.

Tecnologia utile anche nella comunicazione fra medici per ridurre le distanze e i tempi d’attesa. Quando i medici non possono essere presenti fisicamente tutti nello stesso posto, nello stesso momento è utile per confrontarsi da remoto su analisi, radiografie, esami”.
“La tecnologia corre ed è incompatibile con la burocrazia che va eliminata. Se per una gara d’appalto per dei macchinari ci mettiamo talmente tanto tempo che quelle macchine diventano obsolete è evidente che tutto questo è inutile. La burocrazia rischia di rendere inefficiente la tecnologia. Non a caso il Pnrr prevede fondi per il rinnovo del parco strumentale e tecnologico delle strutture. Quindi – ha concluso Magi – fondamentale tenere la tecnologia sotto controllo, che ci aiuta a lavorare meglio, ben venga per un Ssn di prossimità che vede una collaborazione ospedale territorio”.

Tech2doc è stato introdotto da Manuela Moreno, moderato da Fiorenza Sarzanini

Saluti e Introduzione a cura di Manuela Moreno, Giornalista e Conduttrice RAI, Alberto Oliveti, Presidente ENPAM e Luca Cinquepalmi, Direttore Futuro e Innovazione ENPAM

Panel I – Il futuro della salute: confronto sugli scenari di sviluppo futuro della salute tra nuove opportunità e sfide da affrontare

modera Fiorenza Sarzanini, Vicedirettrice Corriere della Sera

Il cambiamento in Sanità e le sfide all’innovazione: aspetti etici, regolatori e vuoti normativi:

Filippo Anelli – Presidente FNOMCeO
Raffaele Iandolo – Presidente CAO Nazionale

Confronto sugli scenari futuri nella pratica clinica: nuove opportunità e sfide da affrontare – Intervengono:

Silvestro Scotti, Consigliere ENPAM e Segretario Nazionale FIMMG
Guido Quici, Consigliere ENPAM e Presidente CIMO
Antonio Magi, Consigliere ENPAM e Segretario Generale SUMAI
Carlo Ghirlanda, Consigliere ENPAM e Presidente Nazionale ANDI
Paolo Biasci, Consigliere ENPAM e Presidente Nazionale della FIMP

Panel II – Le frontiere della Digital Health: trend e innovazioni che stanno trasformando la pratica medica e odontoiatrica
modera Federico LUPERI, Direttore Strategist, Direzione Innovazione e Nuovi Media GRUPPO ADNKRONOS, intervengono:

Angelo Maria Petroni – Professore Ordinario alla Sapienza Università di Roma; Segretario Generale, Aspen Institute Italia
Roberto Ascione – CEO Healthware Group
Alberto Eugenio Tozzi – Head of Multifactorial and Complex Diseases Research, Ospedale Bambin Gesù
Alessandra Ghisleri – CEO Euromedia Research
Francesco Gabbrielli – Direttore del Centro Nazionale per la Telemedicina e le Nuove Tecnologie Assistenziali dell’Istituto Superiore di Sanità
Giuseppe Recchia – Co-founder daVi DigitalMedicine srl; Vice Presidente Fondazione Smith Kline

Commenti finali e saluti, a cura di Manuela Moreno e Alberto Oliveti
L’evento è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e FNOMCeO.

Di seguito link per vedere la manifestazione
https://video.corriere.it/tech2doc-fondazione-enpam-futuro-salute-frontiere-digital-health/8fdf3a34-326b-11ec-ae69-6ee9c02f57eb