News

La crisi di governo interrompe (parzialmente) l’attività parlamentare

26 GEN – Le dimissioni stamattina del Presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte,

hanno interrotto l’attività legislativa, di indirizzo e di controllo della Camera. La Conferenza dei Capigruppo, riferisce la Presidenza, ha tuttavia deliberato di proseguire l’attività conoscitiva in Commissione sul Recovery Plan (o Pnrr), ovvero il piano per la messa a terra di 223,9 miliardi di euro di risorse europee del Next Generation Eu. Proprio il Piano dalla predisposizione del quale sono originate le divergenze tra Iv e il resto della maggioranza, che hanno portato alla crisi di Governo.

Al Senato la Presidenza ha comunicato il calendario della settimana corrente, fissato dalla Capigruppo tenendo conto delle limitazioni dell’attività parlamentare conseguenti a tali dimissioni. Mercoledì 27 sarà esaminato il decreto-legge n. 172 recante ulteriori disposizioni urgenti per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus Covid-19 (cd. decreto Natale), trasmesso dalla Camera.