News

Sasn, il punto della situazione. Alioto: “Recepite tutte le norme compatibili con l’Acn”

02 OTT – Ieri mattina si è svolta, in videoconferenza, la riunione con il Ministero della Salute per la riapertura del tavolo delle trattative per il rinnovo dell’ACN dei medici e professionisti del SASN. Quali rappresentanti del SUMAI erano collegati,  il Segretario Generale dott. Magi, il Dott. Alioto, Il Dott. Masi ed il Dott. Pinacci.

“In realtà – spiega Stefano Alioto – l’articolato dell’ACN era già stato discusso a fine novembre ed avevamo già ottenuto alcuni importanti istituti, come ad esempio l’ampliamento delle ore per aggiornamento professionale fino a 100; una norma di salvaguardia per eventuali provvedimenti che il Ministero potrebbe adottare che possano determinare una contrazione dell’attività ambulatoriale, che con questa norma, non potrà comportare l’automatica riduzione o revoca dell’incarico”.

Con la riunione di ieri, sono state recepite tutte le norme, per quanto compatibili con il nostro accordo,  dell’ACN del SSN del 31/03/2020 compresa la parte economica e l’articolo 45 (indennità di disponibilità).

La riunione si è conclusa dopo avere esaminato tutto l’articolato.

“Adesso – conclude Stefano Alioto – attendiamo il prossimo incontro, in cui sarà anche presente il nostro Direttore Generale Prof. Rezza per apporre la firma definitiva. Dopo di che si avvierà l’iter per la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale che prevede un primo passaggio alla firma del Ministro della Salute, quindi del MEF, successivamente del Consiglio di Stato, poi della Presidenza del Consiglio e infine come detto la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale”.